fbpx

Intervento in Aula, un focus sul ‘Decreto Sisma’

Ecco il mio intervento in Aula durante la discussione sul Decreto Sisma. Un discorso per focalizzare l’attenzione sulle cose fatte e da farsi per risolvere dei problemi sistemici su quei territori feriti dal terremoto e da scelte politiche che non hanno mai affrontato le questioni ancora oggi aperte, a partire da quei collegamenti infrastrutturali deficitari da decenni, soprattutto nel sud delle Marche https://youtu.be/xXD_3RXb13M

FEDE (M5S SENATO): «LE CARENZE DELLE INFRASTRUTTURE NEL SUD DELLE MARCHE SONO UNA PRIORITÀ, L’HO RIBADITO AL MINISTRO DE MICHELI IN COMMISSIONE LAVORI PUBBLICI»

Mercoledì scorso, 27 novembre, nella Commissione Lavori pubblici e comunicazioni del Senato si è svolto un incontro col ministro delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, per illustrare le linee programmatiche del suo dicastero.

«In questa occasione» afferma il senatore Fede, «ho evidenziato direttamente al ministro, come già fatto in aula al Senato, le necessità del territorio piceno e più in generale delle Marche del sud riguardo a viabilità e intermodalità, prendendo spunto dal suo riferimento tra le linee programmatiche sull’opportunità di sviluppare e sostenere le aree colpite dal sisma con adeguate infrastrutture».

Maggiori informazioni

SITUAZIONE AREOPORTI SULLA COSTA ADRIATICA

Martedì scorso durante una delle audizioni che stiamo svolgendo in Commissione Lavori pubblici e comunicazioni nell’ambito del disegno di legge n. 727 sulla delega al trasporto aereo ho posto all’attenzione dei rappresentanti dell’Autorità Regolazione Trasporti la particolare situazione del trasporto aereo nelle regioni del medio Adriatico caratterizzate da piccoli aeroporti in molti casi inefficaci ai fini di una eventuale valorizzazione turistica dei luoghi che dovrebbero servire. Nel video la mia domanda e la risposta dei rappresentanti dell’Autorità.

AUDIZIONE DI CANTONE IN COMMISSIONE LAVORI PUBBLICI: ALLA RICERCA DEL GIUSTO EQUILIBRIO TRA CONTROLLO E SEMPLIFICAZIONE

Mercoledì scorso, nell’ambito del lavoro sulla riforma del Codice degli Appalti, in 8ᵃ commissione abbiamo avuto in audizione il presidente dell’Autorità nazionale anti-corruzione, Raffaele Cantone, che rispondendo a una mia domanda ha condiviso la necessità di trovare un punto di equilibrio tra la sacrosanta esigenza di controllo della legalità e l’altrettanto fondamentale bisogno di semplificare e accorciare i tempi nell’assegnazione dei lavori pubblici.
Maggiori informazioni

L’ANALISI COSTI BENEFICI PER GLI APPALTI PUBBLICI. OLTRE AD UN APPALTO CORRETTO SERVONO OPERE UTILI. LE RIFLESSIONI DELLA CORTE DEI CONTI SUL CODICE DEGLI APPALTI.

giorgio fede audizione senato

Nelle conclusioni dell’audizione della Corte dei Conti del 9 Aprile sul codice degli appalti, il Presidente Angelo Buscema riferisce: “Scarsa attenzione, invece, appare dedicata al procedimento attraverso il quale l’amministrazione perviene alla decisione di realizzare l’opera pubblica…non essendo previsto che la stessa motivi nell’an tale determinazione, anche comparandola con altre possibili ipotesi diverse”.
In pratica si auspica una valutazione COSTI-BENEFICI.
Un approccio mai attuato, realizzato oggi dal Movimento 5 Stelle e sul quale, a conferma della sua bontà, viene dichiarato l’auspicio dalla Corte dei Conti che ha nella lotta agli sprechi di denaro pubblico la sua “mission”.
Maggiori informazioni

TROVATE LE RISORSE ECONOMICHE PER LA CRISI IDRICA NEL PICENO. PROMESSE DA SEMPRE MA OGGI FINALMENTE DISPONIBILI GRAZIE AL NOSTRO IMPEGNO

giorgio fede vera tv

Grazie al lavoro fatto senza proclami di sorta, qualche giorno fa la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile ha potuto mettere a disposizione i famosi 5,8 milioni di fondi per la crisi idrica del Piceno.

Maggiori informazioni

ANCORA SU BARRIERE ANTI-RUMORE – Intervento in commissione

intevento barriere commissione 2

Autorevoli conferme sui dubbi sul piano di abbattimento dei rumori che prevede la costruzione di chilometri di barriere sulle nostre coste, nell’ambito dell’audizione in Commissione Lavori Pubblici del 7 marzo dell’ing. Maurizio Gentile, amministratore delegato e direttore generale di Rete Ferroviaria Italiana (RFI), e Francesco Parlato responsabile degli affari istituzionali e regolatori di Ferrovie dello Stato (FS), sull’atto del Governo n. 73, sulla Interoperabilità del sistema ferroviario dell’UE.
Maggiori informazioni

BARRIERE ANTI-RUMORE: MIGLIORI E PIÙ ECONOMICI GLI INTERVENTI SULLA SORGENTE DEL RUMORE (RUOTE, FRENI, BINARI)

intervento senato barriere anti rumore

Interessante approfondimento in 8ª Commissione sul tema delle barriere anti-rumore, con il presidente di ASSOFER Guido Gazzola.

Si discuteva di interoperabilità del sistema ferroviario dell’Unione europea, e abbiamo scoperto che dal 2021 in alcuni Paesi non potranno più circolare treni non adeguati anche dal punto di vista dell’emissione rumorosa.

Maggiori informazioni