L’ANALISI COSTI BENEFICI PER GLI APPALTI PUBBLICI. OLTRE AD UN APPALTO CORRETTO SERVONO OPERE UTILI. LE RIFLESSIONI DELLA CORTE DEI CONTI SUL CODICE DEGLI APPALTI.

giorgio fede audizione senato

Nelle conclusioni dell’audizione della Corte dei Conti del 9 Aprile sul codice degli appalti, il Presidente Angelo Buscema riferisce: “Scarsa attenzione, invece, appare dedicata al procedimento attraverso il quale l’amministrazione perviene alla decisione di realizzare l’opera pubblica…non essendo previsto che la stessa motivi nell’an tale determinazione, anche comparandola con altre possibili ipotesi diverse”.
In pratica si auspica una valutazione COSTI-BENEFICI.
Un approccio mai attuato, realizzato oggi dal Movimento 5 Stelle e sul quale, a conferma della sua bontà, viene dichiarato l’auspicio dalla Corte dei Conti che ha nella lotta agli sprechi di denaro pubblico la sua “mission”.
Maggiori informazioni