fbpx

I PARTITI E LA STAMPA DELLA MENZOGNA. CONSIP PREDISPONE I BANDI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI GESTITE PER OLTRE IL 95% DA PD E FORZA ITALIA.

Si prende una notizia, si legge o si scrive un titolo a sensazione e vai….spariamo contro il Movimento 5 Stelle.
Commenti negativi di PD e Forza Italia (noti moralizzatori della politica Italiana).

“Evoca una gelida manina” – ha attaccato la vice Presidente del Gruppo Pd, Simona Malpezzi – “Tutte le volte che viene alla luce una porcheria commessa dall’esecutivo, il leader grillino fa il finto tonto e tira fuori misteriosi “.

Sulla stessa linea Forza Italia: “La legislatura era iniziata col neopresidente della Camera Fico che andava al lavoro in autobus accompagnato da una maxi-scorta, emblema grottesco della demagogia al potere – ha sottolineato Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato – “Ora, però, si passa da un eccesso all’altro, visto che – col Paese in recessione – il governo a maggioranza grillina ha deciso di rinnovare il parco macchine della pubblica amministrazione”.

Peccato che non dicano che CONSIP opera per assolvere alle necessità di tutte le pubbliche amministrazioni con la previsione di acquisto di circa 8280 auto ma di queste la maggior parte per Asur, Comuni e co. (perlopiù amministrate da loro e non dal governo), mentre solo 1500 auto per le Forze dell’ordine e 380 per la sicurezza (auto blindate) .
Anche in questo caso hanno perso l’ennesima occasione di stare zitte.
Erano andate con il solito falso mantra di certa stampa e dei vecchi partiti… “È tutta colpa del governo”, anche quando, come sempre, è colpa loro!!

 

 

http://www.consip.it/media/news-e-comunicati/nota-stampa-sulle-gare-consip-per-le-auto-della-pa

TROVATE LE RISORSE ECONOMICHE PER LA CRISI IDRICA NEL PICENO. PROMESSE DA SEMPRE MA OGGI FINALMENTE DISPONIBILI GRAZIE AL NOSTRO IMPEGNO

giorgio fede vera tv

Grazie al lavoro fatto senza proclami di sorta, qualche giorno fa la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile ha potuto mettere a disposizione i famosi 5,8 milioni di fondi per la crisi idrica del Piceno.

Maggiori informazioni

ANCORA SU BARRIERE ANTI-RUMORE – Intervento in commissione

intevento barriere commissione 2

Autorevoli conferme sui dubbi sul piano di abbattimento dei rumori che prevede la costruzione di chilometri di barriere sulle nostre coste, nell’ambito dell’audizione in Commissione Lavori Pubblici del 7 marzo dell’ing. Maurizio Gentile, amministratore delegato e direttore generale di Rete Ferroviaria Italiana (RFI), e Francesco Parlato responsabile degli affari istituzionali e regolatori di Ferrovie dello Stato (FS), sull’atto del Governo n. 73, sulla Interoperabilità del sistema ferroviario dell’UE.
Maggiori informazioni

BARRIERE ANTI-RUMORE: MIGLIORI E PIÙ ECONOMICI GLI INTERVENTI SULLA SORGENTE DEL RUMORE (RUOTE, FRENI, BINARI)

intervento senato barriere anti rumore

Interessante approfondimento in 8ª Commissione sul tema delle barriere anti-rumore, con il presidente di ASSOFER Guido Gazzola.

Si discuteva di interoperabilità del sistema ferroviario dell’Unione europea, e abbiamo scoperto che dal 2021 in alcuni Paesi non potranno più circolare treni non adeguati anche dal punto di vista dell’emissione rumorosa.

Maggiori informazioni

IL NOSTRO OSPEDALE PERDE PEZZI.LA SALUTE DEI NOSTRI FAMILIARI E LE SCELTE DELLA REGIONE MARCHE A GUIDA PD.

ospedale madonna soccorso

La sanità pubblica deve garantire i più alti livelli di qualità a tutela dei nostri familiari.
Il dottor Siquini ha garantito per anni, con la sua professionalità, prestazioni eccellenti, svolte da lui e da decine di primari, medici, infermieri professionali ed operatori che, con il loro impegno personale hanno colmato le lacune organizzative della Sanità nel sud delle Marche.
Maggiori informazioni

BARRIERE ANTIRUMORE – LA POLITICA DEGLI STRUZZI SUL PIANO DI INTERVENTI PER L’ABBATTIMENTO DEL RUMORE -LA TAV DEI COMUNI E DELLE REGIONI ADRIATICHE DI DESTRA E DI SINISTRA

barriere anti rumore

Oggi ne parlano tutti, dalla Regione Marche ai vari Sindaci ed amministratori dei 26 comuni delle Marche attraversati dalla Rete Ferroviaria, ne parlano in tutte le Regioni e nei Comuni per un percorso di 700 km.
Ma nessuno riferisce la verità, mentendo a milioni di nostri concittadini, senza precisare che, il rischio di installare un muro alto fino a circa 9,00 metri (Una casa di tre piani) su tutto il litorale Marchigiano e Nazionale, a pochi metri dal mare, vicino alle nostre abitazioni, che modificherebbe il nostro panorama costiero, parte da lontano e dal silenzio di TUTTI I POLITICI E DEGLI AMMINISTRATORI che hanno taciuto su questo progetto per decenni.
Maggiori informazioni

Incontro con la Confartigianato

incontro senatori confartigianato

Un incontro tra i rappresentanti nazionali e regionali delle Marche della Confartigianato e i parlamentari marchigiani (per noi solo i senatori, poiché i deputati erano impegnati in aula), per un dialogo sulle problematiche della categoria che rappresenta l’ossatura del sistema economico Nazionale, ovvero le migliaia di piccole e medie imprese che rappresentano oltre il 90% del tessuto imprenditoriale italiano.

Maggiori informazioni