fbpx

Portavoce in Senato

Ultime notizie

Audizione in 8^ Commissione con RFI. Il mio intervento

La connessione veloce ed efficace delle Marche e delle regioni adriatiche nella rete ferroviaria nazionale

Ho ricordato l’importanza strategica di valutare soluzioni anche per il nostro territorio all’amministratore delegato di RFI ing. Maurizio Gentile, durante l’odierna audizione informale di RFI (Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.) nell’ambito dell’esame da parte della Commissione lavori pubblici dell’aggiornamento del contratto di programma MIT-RFI (atto del Governo n. 160).

Vari i temi toccati e sollecitati: dal potenziamento ed il miglioramento della dorsale adriatica tra Bologna e Bari alla connessione veloce ed efficace tra Tirreno ed Adriatico, con la creazione di una rete efficace per l’intermodalità tra le regioni limitrofe, iniziando a prevedere uno studio di fattibilità per la “Ferrovia dei due mari”, connessione che costituirebbe una svolta per la qualità dei trasporti dei territori dell’entroterra.

L’impegno per i nostri territori è costante, e possibile in questi termini solo nell’ambito politico della maggioranza, mantenendo gli impegni presi con le elezioni, in modo da poter incidere realmente con azioni concrete nella vita dei cittadini che rappresentiamo.

Intervento in Aula, un focus sul ‘Decreto Sisma’

Ecco il mio intervento in Aula durante la discussione sul Decreto Sisma. Un discorso per focalizzare l’attenzione sulle cose fatte e da farsi per risolvere dei problemi sistemici su quei territori feriti dal terremoto e da scelte politiche che non hanno mai affrontato le questioni ancora oggi aperte, a partire da quei collegamenti infrastrutturali deficitari da decenni, soprattutto nel sud delle Marche https://youtu.be/xXD_3RXb13M

Giornata Mondiale della Disabilità, il mio intervento in Commissione Diritti Umani

Nella giornata mondiale della disabilità oggi abbiamo audito in commissione Diritti Umani l’ambasciatore Giorgio Novello, sul tema della disabilità.

In Italia abbiamo sicuramente fatto molto sul piano normativo, tuttavia abbiamo ancora molto lavoro da svolgere, sia sul piano normativo che su quello attuativo, oltre che dover lavorare su noi stessi, sull’educazione civica e comportamentale, come singoli cittadini.
Maggiori informazioni